TENDOPOLI E INSUFFLATORI IN ARRIVO

Verranno distribuite 1 milione e mezzo di msscherine. Previsti altri contingenti di militari. Buone le previsioni se continua la serrata

Posti letto rianimazione

Nel consueto aggiornamento del bollettino sanitario il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli non porta notizie positive. Nella giornata di oggi sono stati registrati 2214 nuovi casi di COVID 19 e 213 guarigioni. Il nuovo totale dei contagiati sale a 12.839 unità, cui 5.036 in isolamento fiduciario a casa. Sono 1153 attualmente i pazienti che necessitano della terapia intensiva e 6650 le persone ricoverate. I decessi sono arrivati a toccare quota 1.016. Il 98% delle vittime aveva un’età superiore ai 68 anni. Di queste il 67% era affetto patologie gravi pregresse. Attualmente sono circa 4600 gli uomini dispiegati dallo Stato per far fronte all’emergenza, con un incremento di 2159 uomini e donne in una sola giornata. L’attività di montaggio delle tendopoli accanto agli ospedali per i primi controlli continua, fa sapere Borelli, e si posso contare di gia’ 515 strutture funzionanti. Nella giornata di ieri sono state distribuite più di un 1 milione di mascherine, ma l’obiettivo, annuncia la Protezione Civile, è di arrivare a distribuirne circa un 1milione e mezzo ogni giorno. Per quanto concerne la ripartizione di nuovi ventilatori per i reparti di terapia intensiva, al momento sono in viaggio 116 macchinari che verranno distribuiti tra Lombardia, Marche e Veneto.