SCICLI – ANCORA UN DECESSO PER COVID. E’ MORTO BRUNO FICILI, 13 VOLTE CANDIDATO AL NOBEL.

Il sindaco della bellissima cittadina barocca in provincia di Ragusa ha annunciato misure restrittive se i contagi non dovessero diminuire. La comunità intera è affranta per la morte dell'illustre intellettuale che si batteva per la pace.

ScicliIl Coronavirus torna a mietere vittime in Sicilia. Dall’8 luglio nell’Isola non si registravano decessi da Covid 19 ma gli ultimi contagi, che avevano fatto attestare per la prima volta la Sicilia come terza regione italiana per numero di positivi al virus, avevano rappresentato un campanello d’allarme. L’ultimo decesso, in ordine di tempo, è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì all’ospedale “Maggiore” di Modica, nel ragusano. Il Covid si è portato via un figlio illustre di Scicli, città nota per essere diventata la “Vigata” nella fiction del Commissario Montalbano del celeberrimo Camilleri.

Scicli ovvero Vigata nella fiction di Camilleri. Nella foto il commissariato che poi è la sede municipale.

Ti potrebbe interessare anche ——–>>MILANO – INDAGINI A TUTTO SPIANO SULLA REGIONE LOMBARDIA MENTRE MEDICI E PAZIENTI ANNASPANO PER RICETTE E PRENOTAZIONI.

Si tratta del professore Bruno Ficili, per ben 13 volte candidato al premio Nobel per la Pace. Laureato in Pedagogia presso l’Università Cattolica di Milano e fondatore dell’associazione internazionale per l’Educazione alla Pace, ha organizzato a Siracusa – città in cui lavorava come dirigente scolastico – convegni internazionali sulla educazione alla pace. Per il suo impegno finalizzato alla diffusione di un ideale di pace tra i popoli, Bruno Ficili è stato candidato al premio Nobel per la Pace da componenti del Congresso degli Stati Uniti, ed è stato invitato a portare il messaggio del Congresso nelle capitali di molti Paesi del mondo e in varie Università degli Usa.

Bruno Ficili da sempre impegnato per la pace nel mondo

Ti potrebbe interessare anche ——–>>ROMA – PROBABILE UNA SECONDA ONDATA DI COVID PER L’AUTUNNO. OCCHIO VIGILE.

Durante la guerra nella ex Jugoslavia si è recato più volte nei campi di profughi di Mostar, Karlovac, Vukovar e ha adottato numerosi bambini orfani del conflitto. Per il suo costante impegno contro la violenza, ha ricevuto nel 1996 la laurea Honoris Causa in Lettere Umanistiche dall’Università Centrale dello Stato del Connecticut. Bruno Ficili aveva 84 anni, il suo è il secondo caso di Covid 19 registrato nella città di Scicli in due giorni. Il sindaco ha annunciato possibili misure restrittive per contenere i contagi.

IL VIRUS E’ IN AGGUATO. POTREMMO TORNARE PEGGIO DI PRIMA. OPPURE NO. SCIENZIATI SUL RING.