ROMA – ATTENZIONE AGLI ULTIMI SMS. NON AVETE VINTO NULLA MA LORO VI HANNO FREGATO.

Basta ricevere e leggere un sms o cliccare su un link con facili promesse di vincite ed ecco farsi avanti la fregatura. Basta un nonnulla per ritrovarsi col portafogli più sgonfio. Occhio ai consigli della Polizia Postale.

Roma – Non aprite quel link. Non è il titolo di un film ma una raccomandazione: le truffe on line sono all’ordine del giorno. I truffatori dietro l’angolo del vostro account. In queste ultime settimane sta prendendo piede quella relativa alla vincita di un premio del concorso o lotteria Euronics. Ovviamente la nota catena Euronics (quella che non ha paragoni, tanto per intenderci) non ha indetto alcun concorso e, di conseguenza, non esiste nessun premio da ritirare. Eppure sui cellulari di molti italiani sono arrivati o stanno arrivando SMS che recitano come segue:” …Abbiamo cercato di contattarti. Sei il 2°vincitore della nostra lotteria: 1) X 2) Y: il tuo premio: www.bhb.life/i5/?n=171320857” dove  X è un nome di persona e Y il nome di chi riceve il messaggio. Un messaggio personalizzato che può infondere fiducia e invogliare ancora di più a cliccare sul link.

Truffe on line sempre più di moda. E sempre più remunerative.

Ti potrebbe interessare anche ———–>>OCCHIO AL BUCO DELLA SERRATURA: I CYBERGUARDONI SONO IN AGGUATO.

Nei giorni scorsi la Polizia Postale sulla sua pagina ufficiale Facebook ha invitato tutti a non cadere in questa classica trappola di tipo phishing. Termine inglese che significa frode, ovverosia uno stratagemma bello e buono per indurre gli utenti a rivelare, con l’inganno, informazioni personali o finanziarie tramite mail, siti web o anche, come in questo caso, semplici sms. Si presenta come una notifica ufficiale proveniente da una fonte attendibile che contiene l’invito a collegarsi ad un sito web molto simile graficamente a quello originale e ad inserire dati personali tra cui numero di conto corrente o carta di credito o prepagata.

Cybertruffatori colti in flagranza.

Informazioni che, una volta fornite, vengono utilizzate dai cyber-criminali per appropriarsi dell’identità degli ignari utenti che hanno abboccato, nonché dei loro soldi. Per ritirare il fantomatico premio viene infatti richiesto il pagamento on line di 1,99€ per le spese di spedizione. Una cifra decisamente esigua rispetto al prezzo base dello smartphone o iPhone  promesso.

Truffa on line o telefoni in offerta?
Truffa on line o telefoni in offerta?

Potrebbe interessarti anche ————>>APPLICAZIONI ANTICOVID: UNA SCUSA?

Purtroppo non è la prima volta che il gruppo Euronics finisce nel mirino dei truffatori, che hanno utilizzato anche altri marchi famosi quali Benetton e Diadora per compiere i loro reati. Le due società hanno infatti segnalato un falso sito che vendeva i loro prodotti a prezzi irrisori, rispettivamente benettonshop.online e runningfun.ru. La tecnica utilizzata da questi pescatori di frode, i phisher, si sta evolvendo sempre più: se prima adottavano lievi e quasi impercettibili variazioni o alterazioni dei nomi reali, adesso fanno uso di sottodomini che imitano le reali denominazioni, sia nomi di dominio estremamente lunghi e complessi, non di rado intervallati da trattini.

Il suggerimento è quello non solo di ignorare il messaggio, ma anche di bloccare il numero da cui è arrivato il messaggio e di effettuare la scansione del dispositivo con un antivirus aggiornato. Insomma il monito finale è: diffidate sempre.

Ti potrebbe interessare anche ————>>TORINO – PEDOFILI NEL SACCO DELLA POSTALE: 50 PERQUISIZIONI E ORCHI IN GABBIA.

FALSI PROMOTER ON LINE: TRUFFA DELLE CRIPTOVALUTE.