PREGIUDICATO MAROCCHINO PREFERISCE LE SBARRE ALLA COMUNITA’

Vigevano – Avrebbe avuto la possibilità di passare gli ultimi anni di detenzione in regime di semi libertà ma il suo comportamento lo ha riportato dritto dritto dietro le sbarre. E.H.J., 32 anni, pregiudicato, nato in Marocco e domiciliato a Vigevano era finito in carcere per i reati di rapina, furto aggravato ed evasione. 

carcere di Vigevano
Il carcere di Pavia

Dopo i primi anni di detenzione gli era stato concesso l’affidamento in prova ai servizi sociali presso una struttura di Mariano di Noviglio (Mi), ma con le sue condotte aggressive e violente e soprattutto, con l’abbandono della comunità che lo ospitava senza permesso, è stato rintracciato ed arrestato dai Carabinieri della Stazione di Vigevano che lo hanno poi condotto presso la Casa di Reclusione di Vigevano, dove espierà una condanna residua di 4 anni e quattro mesi per reati commessi a Milano tra l’aprile 2016 e ottobre 2017.