POZZALLO – MIGRANTI IN FUGA DA HOT-SPOT. IL SINDACO: NON SONO CONTAGIATI

Pozzallo - Una quarantina di migranti sono fuggiti nel pomeriggio di oggi dall’Hot-Spot di Pozzallo. Non sarebbero contagiati dunque non pericolosi per la comunità.

Pozzallo – Una quarantina di migranti sono fuggiti nel pomeriggio di oggi dall’Hot-Spot di Pozzallo. Non è ancora chiaro come abbiano fatto ad eludere la sorveglianza, fatto sta che un  gruppo di extracomunitari – ospitato nel padiglione centrale del centro – composto in maggioranza da tunisini, è riuscito ad allontanarsi dalla struttura. Alcuni migranti si sarebbero diretti lungo la provinciale, altri, invece, all’interno del centro abitato della città marinara.

Il sindaco Roberto Ammatuna

Ti potrebbe interessare anche —>>PALERMO – NAVE QUARANTENA TUTTO ESAURITO. MUSUMECI PRONTO ALLA CHIUSURA

Il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, sta seguendo l’evolversi della situazione, conferma la fuga parlando di alcune decine di migranti che che hanno lasciato il centro senza autorizzazione, ma tranquillizza la cittadinanza assicurando che si tratta di soggetti già sottoposti a tampone e risultati negativi. 

Ti potrebbe interessare anche —>>POZZALLO – DALLA CALABRIA ALLA SICILIA: SBARCANO MIGRANTI CONTAGIATI. MUSUMECI CONTRO LAMORGESE.