PAVIA – VEDE I FINANZIERI E FUGGE CON MEZZA TONNELLATA DI HASHISH. IL MOTORE ESPLODE E MAROCCHINO FINISCE IN MANETTE.

Il magrebino accortosi dei finanzieri è fuggito fra le risaie pavesi ma il motore dell'auto non ha retto allo sforzo dell'enorme carico di droga ed ha preso a fuoco. Lo spacciatore è finito in manette.

Castello di Landriano
Il carico di droga

Pavia – Sequestrata quasi mezza tonnellata di hashish. I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di La Spezia supportati dai colleghi della Compagnia di Pavia e dai “Baschi Verdi” di Milano, hanno arrestato per traffico di sostanze stupefacenti un quarantenne marocchino residente in provincia di Pavia. Tutto è iniziato in un posto di blocco lungo la Strada Provinciale 617 Bronese da dove l’uomo stava transitando a bordo di un’autovettura sospetta. Alla vista dei militari anziché arrestare la sua marcia l’autista ha accelerato bruscamente dandosi alla fuga per le strade della campagna pavese.

I finanzieri al termine dell’operazione.

Ti potrebbe interessare anche ————>>CORSICO, BUCCINASCO E CESANO BOSCONE, IL TRIANGOLO DELLE ‘NDRINE DOVE LA DROGA SCORRE A FIUMI.

È iniziato così un inseguimento degno dei migliori film polizieschi proseguito fino al Comune di Landriano dove i finanzieri sono riusciti a bloccare il fuggitivo. Perquisendo la vettura i militari hanno rinvenuto, stipati nel bagagliaio e sui sedili posteriori dell’auto, ben 10 borsoni stracolmi di panetti confezionati di “hashish” che sono stati poi ovviamente sequestrati.

Baschi Verdi in servizio antidroga.

Poco dopo, però, dal cofano sono cominciati ad uscire fumo e fiamme: quella fuga a tutto gas è stata fatale per quel motore che non ha retto l’enorme peso dello stupefacente trasportato. Sul posto sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco che hanno domato l’incendio. L’uomo, colto in flagranza di reato, è stato arrestato e trasferito nella Casa Circondariale di Pavia a disposizione della Procura della Repubblica di Pavia.

Ti potrebbe interessare anche ———–>>CORSICO – RIPULIVANO SALE SLOT, COMPRO ORO E BANCHE. 10 CRIMINALI IN CELLA.

MILANO – 30 ANNI DI CARCERE PER I CARNEFICI DI CRISTIAN HERNANDEZ, MUTILATO E CARBONIZZATO DAI SUOI CONNAZIONALI.