PALERMO – VITE SOSPESE NEL MEDITERRANEO MENTRE LA SICILIA SCOPPIA. ROMA E BRUXELLES SCOMPARSE.

La realtà è che la Sicilia, come il resto d'Italia, sono state abbandonate al loro triste destino da tutte le autorità internazionali mentre l'esodo continua a ritmo serrato. Occorrono altre navi quarantena, controllo dei contagi e rinforzi per polizia, carabinieri, guardia di finanza e forze marittime allo stremo.

Palermo Settantuno persone in mezzo al Mediterraneo ammassate su un gommone che si sta pian piano sgonfiando. È l’altro racconto dell’immigrazione. Mentre la politica dibatte su dove sistemare i profughi, decine di persone continuano a morire in mare nella totale indifferenza, perché, parliamoci chiaro, la questione immigrazione sembra interessare solo all’Italia. 

Il Twitter di Alarm Phone

Ti potrebbe interessare anche ——–>>LAMPEDUSA – SBARCHI A RAFFICA. SEAWHATCH CONTRO IL GOVERNO: “VOGLIONO BLOCCARE LE ONG”

L’ultimo allarme, in ordine di tempo, lo ha lanciato “Alarm Phone” nella giornata di sabato. “…Settantuno persone, tra cui donne e bambini, si trovano in difficoltà in acque SAR (ricerca e soccorso) Maltesi. Il loro gommone si sta sgonfiando, chiedono aiuto…”.  Un altro allarme, invece, lo ha lanciato SOS Mediterranee che parla di oltre 200 persone respinte in Libia, un paese di guerra dove 3 adolescenti sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco al loro sbarco. Dieci persone – denuncia ancora l’organizzazione non governativa – sono disperse in mare. Queste morti sono frutto del disprezzo per la vita umana e per la legge del mare…”.

Centinaia di migranti attendono di essere soccorsi

Ti potrebbe interessare anche ——–>>RAGUSA – LA SICILIA COME UNA BARCA ALLA DERIVA ZEPPA DI MIGRANTI. CONTAGI IN AUMENTO.

Se si gira la medaglia il racconto cambia e parla di allarme rosso nei centri d’accoglienza della Sicilia. Solo a Lampedusa nell’ultimo mese sono arrivati oltre 5 mila migranti, un numero superiore all’annus horribilis del 2011 che portò il governo a dichiarare lo stato d’emergenza. “...Perché adesso il Presidente del Consiglio non interviene?..” Se lo chiede il sindaco di Lampedusa, Totò Martello che non ce l’ha fatta ad aspettare la nave quarantena – che dalle prossime ore sarà ormeggiata a largo della costa siciliana – ed ha chiuso l’hotspot che potrebbe contenere un centinaio di migranti, ma al momento ne ospita oltre mille.

L’ennesimo naufragio di migranti. L’altra faccia dell’esodo.

La nave della GNV Azzurra, che potrà contenere 700 migranti, non basterà a svuotare nemmeno Lampedusa. E’ questa la soluzione? Conte dove sei? UE dove sei? Onu dove sei? La Sicilia è stata abbandonata. Questo è l’unico dato di fatto.

Ti potrebbe interessare anche ——–>>TRIPOLI – LAMORGESE: PORTA NUOVI MEZZI E CHIEDE EVACUAZIONE DEI LAGER. LA LIBIA DICE SEMPRE SI…

ROMA – LIBIA ASSASSINA: TRE MIGRANTI MORTI AMMAZZATI. IL RESTO LI SBARCA IN SICILIA.