MILANO – STUDENTI IN PIAZZA: TORNARE ALLA NORMALITA’? COME E QUANDO?

Il problema scuole dilaga in tutta Italia e pare che il ministro del Miur non abbia la reale percezione di ciò che sta accadendo dopo la cosiddetta ripartenza. A Settembre si prospetta una situazione assai critica.

Milano – Mentre l’opposizione chiede a gran voce le dimissioni del ministro Azzolina, gli studenti milanesi chiedono con determinazione che il governo dia la “priorità alle scuole”. I primi a scendere in piazza sono stati gli studenti dell’istituto Zaccaria che, al grido di “Quando tutto sarà privato saremo privati di tutto”, hanno manifestato la loro palese insoddisfazione.

Tra le realtà che hanno preso parte a questo presidio c’erano la “No DAD”, l’”Azadí” e l’”Unione degli Studenti”. Al megafono è intervenuto anche Ludovico Ottolina, rappresentante dell’UdS, che ha spiegato: “…Riaprire le scuole? Subito, ma senza tornare alla normalità, poiché quella è il problema…”.