MILANO – OSPEDALE IN FIERA. DE ROSA M5S: QUANTO COSTA AI CITTADINI LOMBARDI?

Sguarnire l’organico degli ospedali lombardi - si chiede il capogruppo pentastellato - garantirà cure migliori alle utenze?

Reparti ospedale in Fiera
Milano – “…Quanto costa agli ospedali lombardi la propaganda della Lega sull’ospedale in Fiera? Esattamente 23 medici e 69 infermieri. Queste sono le figure professionali che dovranno sguarnire i reparti di competenza, per assecondare le esigenze di Regione Lombardia. Professionisti che lasceranno le loro mansioni, all’interno di strutture funzionanti e cariche di lavoro, per trasferirsi all’interno dell’astronave in Fiera di Fontana-Gallera e Bertolaso…”.

Lo dichiara Massimo De Rosa, capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Regione Lombardia. Il riferimento è alla DGR firmata dalla Direzione Generale Welfare attraverso la quale la giunta lombarda dispone il trasferimento di medici e infermieri presso il distaccamento del Policlinico in Fiera Milano.

Massimo De Rosa
“…Qual’è la logica dietro questa soluzione? – conclude De Rosain che modo aiuterà il personale sanitario a fronteggiare la seconda ondata della pandemia che ha travolto la Lombardia, più di qualsiasi altra regione italiana? Secondo quale principio sguarnire l’organico degli ospedali lombardi come il San Giuseppe, il Pini, l’Ospedale Maggiore, il Policlinico di Monza garantirà ai cittadini lombardi cure migliori? Sono domande alle quali la logica impone una risposta immediata. Perché sarebbe gravissimo se queste scelte fossero prese in virtù di interessi diversi dalla salute collettiva…”.
Ti potrebbe interessare anche —->>