MILANO – COPRIFUOCO DAL 22 OTTOBRE PROSSIMO: CONTE HA DETTO OK

Giro di vite per alcune attività commerciali, Movida, gite e allegre brigate. Dalle 23 alle 5 del mattino nessuno potrà rimanere in giro se non autorizzato.

MilanoCoprifuoco da giovedi prossimo. Dalle 23 alle 5 del mattino tutti a casa tranne gli autorizzati com’era già previsto durante il lock-down di primavera. Dal 22 ottobre ottobre prossimo, e sempre che il governo nazionale accolga le proposte di Regione Lombardia per limitare i crescenti contagi, stretto giro di vite agli spostamenti per sei ore notturne e nelle giornate di sabato e domenica serrata della media e grande distribuzione. Insomma centri commerciali chiusi tranne i supermercati. 

Fontana blinda Milano e la Lombardia.

“…Abbiamo deciso di emanare un provvedimento che sia anche simbolico – ha detto Fontana su Rete 4 – per cercare di dare un colpo ad una delle causa del contagio che è ripartito e che sono l’assembramento, la Movida, le feste, gli incontri in piazza, tutte cose che non si riescono a controllare perché non riusciamo ad avere un numero sufficiente di polizia e agenti…”. Ma non basta:

“…Sono d’accordo sull’ipotesi di misure più restrittive in Lombardia – ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza ho sentito il Presidente Fontana e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e lavoreremo assieme in tal senso nelle prossime ore...”. Sino a qualche giorno fa lo stesso presidente Fontana si era dichiarato contrario a chiusure drastiche attesa la grave situazione economica che imperversa nella città metropolitana, in provincia come in tutta la Lombardia