METALDETECTOR: PROFONDITA’ ELEVATA E SELEZIONE. NON SEMPRE POSSIBILE. SECONDA PARTE

Tutti i rilevatori di metalli promettono letture a profondità elevate con eccellenti discriminazioni. La prima caratteristica è inversamente proporzionale alla seconda se ci si affida solo all'elettronica. Orecchio ed esperienza, invece, fanno spesso molto di più.

La profondità, elemento importante per questa pratica

Ciao a tutti amici e ben trovati alla seconda parte sul tema Profondità dei metal detector.

La settimana scorsa ci eravamo lasciati con la spiegazione delle fasi del terreno e la mineralizzazione, questa settimana invece parliamo dell’uso della discriminazione, della sensibilità e di come questi due fattori possono incidere sulle performance del metal detector.

La Sensibilità o anche Gain in alcuni metal detector aumentano il segnale sulla piastra facendo in modo che i metal detector possono raggiungere una profondità più elevata. Questa funzione però, come molte persone abbiamo visto sbagliare, non sempre più viene aumentata e più ci dà la possibilità di arrivare in profondità, infatti non tutti sanno che questa funzione deve essere regolata in base al tipo di terreno dove andremo a fare la nostra ricerca.

Comprendere il raggio d’azione aiuta a raggiungere il traguardo desiderato

Ti potrebbe interessare anche —->>METAL CHE PASSIONE: FISHER F5: NON FACILE DA COMPRENDERE MA SE CI PRENDI LA MANO E’ UNA BOMBA.

Di solito il miglior modo per regolare questa impostazione è quello di alzare o abbassare il livello a seconda della stabilità del metal-detector, una macchina Stabile ci permetterà di scorgere anche i più piccoli spifferi di segnale profondo, invece un metal detector più nervoso confonderà sicuramente gli spifferi con falsi segnali continui. In quest’ultimo caso, a meno che il metal che si utilizza non abbia un programma di base nervoso, vorrà dire che la sensibilità è troppo alta per il tipo di terreno dove state cercando.

La stessa cosa vi potrà succedere sui campi con steppe o erba alta, una sensibilità troppo accentuata farà sì che quando la piastra tocca l’erba o le steppe produrrà un segnale falso. La discriminazione si utilizza per eliminare alcuni tipi di metallo che nella nostra ricerca non vogliamo scavare , ma anche qui non tutti sanno che più si utilizza questa funzione e meno il metal detector spingerà in profondità per via del segnale che viene tagliato. Un consiglio personale: ove si può utilizzare la discriminazione a zero meglio farlo per avere uno spunto in più.

Usare il Metal con la neve? Nessun problema
Usare il Metal con la neve? Nessun problema

Ma ora veniamo al succo del discorso che dopo due puntate mi sembra doveroso portare all’attenzione:

Quasi tutti i metal vlf (Very Low Frequenzy) hanno un limite dato anche dalla grandezza del target e del terreno, facciamo finta di avere un oggetto del diametro di 3 cm in rame, quindi con una conducibilità abbastanza alta, facciamo anche finta di essere su un terreno neutro quindi privo di mineralizzazione e con un ground pari a 50 … In questo specifico caso tutti i metal detector riusciranno a raggiungere il loro massimo prestazionale.

Metal detector, molto più che un semplice hobby
Metal detector, molto più che un semplice hobby

Ti potrebbe interessare anche——–>> XP DEUS: VALE ANCHE PER I TARGET PROFONDI: TERZA ED ULTIMA PARTE.

Nel corso di questi anni e delle nostre esperienze come tester abbiamo avuto la possibilità di provare uno svariato numero di metal detector, dai più potenti agli entry Level e questo ci ha permesso di constatare che in una situazione sopra riportata quasi nessun metal detector supera la soglia dei 45 cm. Naturalmente più l’oggetto è piccolo e più questa profondità diminuisce a volte anche drasticamente, se poi aggiungiamo anche il fattore terreno e una mineralizzazione alta, la profondità di rilevazione come oggetto buono può calare anche a 10 cm. Quindi come potete ben capire oltre certe profondità è difficile poterci arrivare con un metal detector anche di nuova generazione. Molte volte ci è capitato di vedere video dove vengono rilevate monete, su terreni molto difficili a profondità estreme.

 

Ti potrebbe interessare anche——–>>XP DEUS LA SECONDA PARTE DI UN METAL FENOMENALE

Anche per questo abbiamo una spiegazione logica specialmente se i terreni sono umidi o molto mineralizzati, infatti aprendo la buca e mettendo l’oggetto all’interno per poi ricoprirlo, alcuni metal detector suonano come se avessero rilevato l’oggetto ma, in verità quello che la macchina sente non è altro che la variazione della compattezza del terreno specie se la sensibilità viene alzata troppo, per questo motivo su alcuni nostri test passiamo la piastra sulla buca vuota per verificare se il metal detector è impostato bene… Con questo siamo arrivati alla conclusione del nostro tempo sperando di avervi fatto aprire gli occhi su molte pubblicità fuorvianti.

Se volete vedere i nostri video test veniteci a trovare sul canale YouTube RRS metal detector, alla prossima settimana.