METALDETECTOR: DA ZERO A 60 METRI IN IMMERSIONE: UN PULSATO SERIO ANCHE IN SUPERFICIE

I modelli si succedono a ritmo serrata e la tecnologia in questo settore ha fatto passi da gigante. Un metal subacqueo che preferisce gli esperti.

Ciao a tutti Amici e bentrovati anche questa settimana per una nuova recensione.
Oggi parliamo dello SCUBA TECTOR, metal subacqueo per immersioni dal facile utilizzo. A pochi giorni dall’uscita di un nuovo prodotto di casa Deteknix, abbiamo deciso di fare una piccola recensione. Apriamo la confezione e oltre allo SCUBA troviamo le istruzioni e gli accessori, le guarnizioni, il cinturino e il cavetto per la ricarica. Cominciamo con qualche dettaglio tecnico: il suo peso è di 330 grammi e misura 42 cm, può andare in immersione fino a 60 mt di profondità, la sua piastra misura 13 x 10 cm. Funziona con tecnologia pulse induction ideale per terreni difficili.
È dotato di una batteria interna di 3.7 V 500 nAh al litio ricaricabile tramite cavetto usb. Funziona a 95 kHz e si bilancia automaticamente. Lo SCUBA è dotato di due modalità di ricerca una per profondità fino a 10 metri e l altra dai 10 ai 60. Come si programma: a parte un’approfondita lettura del manuale d’uso che raccomandiamo sempre, tutte le funzioni di questo apparecchio si possono modificare tramite i due pulsanti che sono sull’impugnatura, mentre per alzare la sensibilità, una volta acceso l’apparecchio, basterà tenere premuto il tasto MODE e premendo velocemente il POWER, la sensibilità aumenterà da 1 a 4 punti. Udiremo un beep ogni volta che la sensibilità si alza a fondo scala, invece, il suono sarà continuo.
Per modificare le modalità si utilizza il pulsante MODE e si potrà scegliere tra la rilevazione tramite Beep sonoro, solo vibrazione o entrambi. Per programmare la Luce led bisogna tenere premuto il pulsante MODE per 2,5 secondi e la modifica sarà tra indicatore, solo flash, tutto spento, tutto acceso. Per utilizzare la modalità DIVE si debbono tenere premuti contemporaneamente i due pulsanti, questo servirà per le immersioni ad alte profondità. Con questa funzione non sarà necessario utilizzare pulsanti in immersione.
Vogliamo ringraziare la Geotek Center per averci inviato lo SCUBA per la recensione, purtroppo non facendo immersioni per questa volta non siamo in grado di fare test completi. Ma ci riserviamo un ultimo bagno!
Vi aspettiamo la prossima settimana per una nuova recensione.
Ti potrebbe interessare anche —->>
https://www.ilgiornalepopolare.it/metaldetector-la-legge-ed-il-buonsenso-possono-convivere/