METAL CHE PASSIONE: FISHER F5: NON FACILE DA COMPRENDERE MA SE CI PRENDI LA MANO E’ UNA BOMBA.

I metaldetector in Italia possono essere utilizzati a condizione di rispettare le leggi ed i regolamenti anche regionali. E' fatto divieto assoluto di utilizzarli nelle zone archeologiche, parchi e riserve naturali, ruderi ed altre aree pubbliche e private. Prima di "giocare" meglio informarsi presso i Comuni e gli uffici regionali.

Il Fisher F5 2
Il Fisher F5 2

Ciao a tutti Amici,

Ben trovati anche questa settimana per una nuova recensione, oggi vogliamo parlarvi di un metal detector di fascia media: il FISHER F5

Cominciamo con qualche dato tecnico:

Il peso è di 1,250 kg, funziona con due batterie da 9 V, la sua frequenza di 7,8 khertz valida per le ricerche generali sia di oggetti piccoli che di masse più grandi. La modalità di ricerca e di tipo motion, il grande display è LCD e le batterie a pieno regime durano circa 40 ore. Viene fornito con una piastra di 11 doppia D.

Il display del Fisher F5 2
Il display del Fisher F5 2

Ti potrebbe interessare anche ——–>> RUTUS ALTER 71: IL METAL CHE DA’ GRANDI SODDISFAZIONI – 2a PARTE.

I pulsanti e le funzioni:

Il Fischer F5 è dotato di cinque pulsanti e quattro manopole, per le regolazioni veloci e precise. Partendo da sinistra troviamo il phase Lock che funziona come un’istantanea del valore di forza del terreno in quel momento e si può utilizzare in fase di bilanciamento. La rotella del GND BAL, ruotandola in senso orario o antiorario serve a regolare il bilanciamento del terreno, pompando il metal su di esso fino a sentire il suono di soglia costante sia nella discesa che nella salita. La rotella del GAIN serve per aumentare la potenza del segnale alla piastra e di conseguenza la profondità di rilevazione, ruotandolo in senso orario si aumenterà la sensibilità ma, questa manopola va utilizzata dosando la giusta potenza per il terreno dove si spazzola. Il pulsante centrale, invece, è rappresentato dal Pin pointer che serve per la centratura del target.

La piastra del Fisher F5 2

Ti potrebbe interessare anche ——–>>RUTUS ALTER 71: IL METAL CON UNA ELEVATA GAMMA DI FREQUENZE CON IDENTICA PIASTRA.

La rotella del THRESH si utilizza per ricerche mirate, alzando il suono di soglia si potrà fare una ricerca utilizzando solo la variazione del tono di quest’ ultimo. Ottimo per target profondi o minuscoli. Il pulsante del NOTCH serve per eliminare un solo target per volta, questa funzione comoda per chi fa ricerca di spiaggia per eliminare l’ID dei lettini per esempio. La DISCRIM si utilizza per eliminare materiali che non desideriamo scavare. Il pulsante TONES serve per avere quattro tipi di modalità audio: per i cercatori di monete si consigliano i toni D 3 o D 4 mentre chi cerca Relic D1 e2. Il pulsante FREQ ha tre step per modificare la frequenza in caso di disturbi dati da altri metal detector oppure da interferenze EMI. Sul display invece partendo da sinistra abbiamo l’indicazione del Ground e della carica delle batterie in 4 tacche. In centro l’indicatore dell’ID e sulla sinistra la fase del terreno. Nella mezzaluna in alto invece abbiamo l’indicatore del tipo di materiale con il relativo id numerico.

Arriviamo ora ai test di routine che questa volta sono stati eseguiti direttamente in ricerca vera, utilizzando una discriminazione a 0 e il GAIN al massimo su un terreno boschivo abbastanza neutro. Il detector è molto veloce e preciso come d’altronde la maggior parte dei fratelli di Casa Fisher con un’ottima separazione dei target è una precisione imbarazzante dell’ID a nostro avviso uno dei metodi più precisi che abbiamo provato, le profondità di rilevazione si aggirano intorno ai 25 30 cm in ricerca vera con un buon orecchio e Target non troppo grandi, consigliamo l’utilizzo di un paio di cuffie per sentire meglio i suoni deboli. Tutto sommato questo metal si è comportato veramente bene e si potrebbe classificare bene fai metal di fascia media. Per coloro che sono alle prime armi e vogliono salire di fascia da un entry Level questo è uno dei metal che può farvi divertire.

Il Fisher F5 2 appena montato
Il Fisher F5 2 appena montato

Ti potrebbe interessare anche ——–>>XP DEUS: VALE ANCHE PER I TARGET PROFONDI: TERZA ED ULTIMA PARTE.

Siamo arrivati alla fine di questa recensione, vi aspettiamo la prossima settimana con un’altra novità. Se volete seguirci sui nostri video test vi lasciamo link:https://www.youtube.com/channel/UCEGXVAaxKO_yu9_20qnyX_w?view_as=subscriber

Ringraziamo la Geotek Center che anche questa volta ci ha fornito i metal per i test.

Ti potrebbe interessare anche ——–>> XP DEUS: UNA MACCHINA MODERNA E VERSATILE

UNA MACCHINA SPECIALE IN DUE VERSIONI: EQUINOX 600 / 800