L’IMBARCADERO DELLA VERGOGNA

Li hanno abbandonati sul piazzale. Uomini, donne e bambini. Soprattutto lavoratori che intendevano rientrare in Sicilia. C’è molta gente che è stata in quarantena ed altri ancora che non sono infetti, dunque se li hanno fatti arrivare sino ai traghetti, con tutte le assicurazioni possibili, perché non possono varcare lo Stretto? Nessuno si è sognato di dargli un ricovero e nemmeno sostegno alimentare dunque che destino avranno i dimenticati di Scilla e Cariddi? Più appresso un video che abbiamo ricevuto e che pubblichiamo senza ulteriori commenti.

Pubblicato da Salvo Enza Sparta Moscato su Mercoledì 25 marzo 2020