LAMPEDUSA – SBARCHI SENZA TREGUA DALLA TUNISIA. E’ SALTATO L’ACCORDO?

Dalla Tunisia è un vero e proprio esodo nonostante gli accordi a suo tempo stipulati fra il governo magrebino e il nostro tramite il ministro Luciana Lamorgese.

LampedusaSbarchi uno dopo l’altro a Lampedusa. 433 migranti su una decina di barchini sono arrivati prevalentemente dalla Tunisia, nazione con la quale avevamo stipulato un accordo. Accordo che, indubbiamente, è saltato.  Il sindaco Totò Martello avrà un bel da fare come sempre ma una volta saltati i decreti sicurezza varati a suo tempo da Matteo Salvini, il primo cittadino si è dichiarato favorevole alle nuove norme che secondo lui “avrebbero rivoluzionato in meglio” la questione migranti.

Il sindaco di Lampedusa, Totò Martello

Intanto i nuovi ospiti sono stati trasferiti nel solito Hotspot di contrada Imbriacola che per fortuna era vuoto grazie ai recenti trasferimenti. Per oggi è atteso l’arrivo della nave quarantena Azzurra che accoglierà i migranti risultati positivi al Covid. Una delle imbarcazioni è riuscita ad arrivare direttamente sulla terraferma nei pressi del molo Madonnina. I carabinieri hanno bloccato i tunisini subito dopo lo sbarco mentre qualcuno tentava già di fuggire.  

 

Ti potrebbe interessare anche —->>

AGRIGENTO – RIVOLTA DI MIGRANTI CONTRO POLIZIA: FERITI 3 AGENTI. DATI ALLE FIAMME LETTI E STRUTTURE.