FISHER PULSE: UN PUNTATORE PRECISO E SENSIBILE

È arrivato il momento di parlare di uno strumento essenziale per noi detectoristi: il Pinpointer Questo strumento serve, una volta aperta la buca, per rilevare gli oggetti senza dover setacciare o passare la zolla sulla piastra dopo la rilevazione con il metal detector, diminuendo cosi i tempi di ricerca.

È arrivato il momento di parlare di uno strumento essenziale per noi detectoristi: il Pinpointer

Questo strumento serve, una volta aperta la buca, per rilevare gli oggetti senza dover setacciare o passare la zolla sulla piastra dopo la rilevazione con il metal detector, diminuendo cosi i tempi di ricerca. Ottimo anche per chi va a militaria, per permettere di avvicinarsi agli oggetti, magari esplosivi, senza rischiare di colpirli con gli strumenti da scavo.

Oggi parleremo dell’ultimo uscito di casa Fisher, un pinpointer con tecnologia Pulse invece che VLF, quella di solito utilizzata per queste attrezzature.

Andiamo subito ad aprire la confezione.

Ci ritroviamo il pinpointer imballato in una confezione di plastica con il libretto delle istruzioni e il porta pointer da cintura; appare molto robusto e ben fatto.

Lo strumento pesa circa 230 grammi con le due batterie inserite; è dotato di una chiusura in acciaio inox con o-ring sul vano batterie per consentire un’immersione in acqua fino a 1,80 m per un massimo di un’ora.

Funziona con due batterie da 1,5 VAA.

Questo pinpointer è molto all’avanguardia nel suo genere, con luce Led dimmerabile, nove programmi da impostare e ben 16 frequenze selezionabili; richiede solo una buona lettura del manuale di utilizzo perché si accede a tutte queste impostazioni con un solo tasto. A seconda del tempo di pressione, si passa ai vari menu con un avviso sonoro.

Come impostarlo? Vi diamo una piccola infarinatura:

  • per la dimmerazione del Led, mentre il pointer è spento tenere premuto il pulsante fino all’accensione della luce, la quale, mantenendo la pressione, crescerà di intensità e poi si spegnerà ricominciando da capo;
  • per modificare i 9 programmi preimpostati, di cui tre solo audio, tre solo vibrazione e i restanti tre vibrazione più sonoro, una volta acceso il pointer premere il pulsante e tenere premuto fino ai tre bip In questo modo si entra nella modalità di selezione;
  • a ogni pressione del tasto si scorrono i vari programmi in sequenza; appena raggiunta la selezione desiderata non toccate nulla e il pinpointer vi avviserà dell’avvenuta memorizzazione con un suono di conferma.

F-Pulse è un pinpointer veramente potente e potrebbe causare disturbi con alcuni metal detector; per ovviare al problema la casa produttrice ha impostato 16 switch di frequenza.

Ora vi spieghiamo come impostare tali frequenze:

  • accendete l’apparecchio e premete di nuovo il pulsante di accensione, tenendolo premuto fino a oltrepassare i tre bip iniziali;
  • sentirete un doppio bip di tonalità diversa;
  • rilasciate il pulsante e a ogni pressione successiva cambierà la frequenza, per un massimo di 16 pressioni; dopo di che lo strumento riemetterà due bip per farvi capire che è ritornato alla frequenza iniziale.

Consigliamo di eseguire questa operazione con il metal detector acceso nelle vicinanze, così da capire quale delle frequenze disturba meno o per niente il vostro apparecchio.

Che dire, uno strumento molto professionale, ma non finisce qui.

Questo pinpointer è dotato di una funzione di retuning o bilanciamento del terreno: infatti avvicinandolo al terreno da acceso, premendo una volta velocemente il tasto di accensione, si calibrerà sul terreno stesso eliminando la mineralizzazione, per ottenere una precisione ottimale.

Inoltre, se lasciato acceso senza eseguire nessuna azione nell’arco di 5 minuti, il pointer attiva un allarme sonoro, così che, se dimenticato sul terreno, può essere ritrovato con facilità.

Ora passiamo ai test di rilevamento alzando al massimo la sensibilità:

  • 1 centesimo è rilevato fino a 8 cm;
  • 2 centesimi fino a 9 cm;
  • 10 centesimi fino a 10 cm;
  • 2 euro fino a 11 cm.

In ricerca il pinpointer si presenta davvero performante e preciso anche su oggetti piccolissimi e in qualsiasi situazione. Sicuramente consigliato al cercatore un po’ più esperto e che desidera un attrezzo al di sopra della media.

Ringraziamo la Geotek Center S.r.l. per l’attrezzatura e Smart metal detecting Forum per la recensione esaustiva.

Amici, alla prossima recensione.