FINALMENTE LIBERI I DIMENTICATI DEL PIAZZALE

Le autorità sanitarie e di polizia hanno dato il via libera ai traghetti. Famiglie stremate da rabbia, stanchezza e mancata assistenza.

Via libera ai viaggiatori in attesa di rientrare in Sicilia.

Villa San Giovanni – Gli imbarcaderi di Villa San Giovanni sono tornati deserti e silenziosi. Giusto Tir e furgoni che vanno e vengono dallo Stretto. Dopo il tira e molla con le autorità quelle centinaia di persone all’addiaccio sono partite per raggiungere le famiglie ed i luoghi di lavoro. Insomma ciò che è stato è stato ma la vergogna rimane.

I controlli a Villa San Giovanni.

La vergogna di non sapere che cosa fare in maniera tempestiva lasciando uomini, donne e bambini allo sbando e alla disperazione. Avevano attraversato tutta l’Italia, colpevolmente o no, senza che nessuno chiedesse loro spiegazioni per poi essere bloccati alla fine dello Stivale. Senza un briciolo di umanità e di organizzazione, quest’ultimo aspetto molto più importante e necessario. Detto alla spicciolata: è fatta. Ma i problemi continueranno nell’Italia a scartamento ridotto dove i due pesi e le due misure pare regnino sovrani. Ora più di allora.