BARRAFRANCA – CADAVERE CARBONIZZATO DENTRO UN’AUTO. E’ DI UN UOMO SCOMPARSO GIORNI FA.

Si tratterebbe di Andrea Paternò, un allevatore pregiudicato scomparso alcuni giorni addietro e di cui non si avevano più notizie. Le indagini dei carabinieri proseguono.

Barrafranca – Nell’ennese è giallo sul rinvenimento di un cadavere carbonizzato trovato all’interno di un’auto data alle fiamme. Si tratterebbe del corpo di Andrea Paternò, un pregiudicato di 40 anni, del quale non si avevano più notizie da qualche giorno. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto dopo che un automobilista ne ha segnalato la presenza dentro un’auto incendiata in una campagna di Pietrapezia, quasi al confine con Barrafranca. All’interno dell’auto i carabinieri hanno scoperto un corpo carbonizzato e, anche se ancora non c’è stato il riconoscimento ufficiale, si tratterebbe proprio di Andrea Paternò anche perché l’auto è di proprietà del padre del 40enne.

Di Andrea Paternò non si avevano notizie da giorni

Ti potrebbe interessare anche—–>>MASSA – USCITO DI CASA PER LA SPESA, NON E’ PIU’ TORNATO. APPELLO DELLA SORELLA.

Dalle prime indiscrezioni pare l’uomo sia stato ucciso, forse con colpi d’arma da fuoco, prima di essere bruciato. Sul caso indagano i carabinieri che stanno interrogando i familiari della vittima per ricostruire i suoi ultimi movimenti. Nessuna pista, al momento, è esclusa. Andrea Paternò lavorava con il padre, i due avevano un piccolo allevamento di animali.  

Ti potrebbe interessare anche—–>>VITTORIA – VIOLENTATA NEL GIORNO DEL COMPLEANNO. CONDANNATO A 7 ANNI IL SUO STUPRATORE.

BOLOGNA – PER IL GIUDICE SI TRATTAVA DI ESPLORAZIONE SESSUALE NON DI ABUSI.